venerdì 3 ottobre 2014

Ricetta per un magico DIDO'! - La pasta modellabile fatta in casa!

Ciao amiche!
Lo so, lo so è passato un sacco di tempo dall'ultima volta che vi ho scritto...non voglio nemmeno ricordare quando! Devo ammettere che, forse, un periodo di pausa ci voleva...non so se a voi sia mai capitato, ma avevo la necessità di concentrarmi, sia mentalmente che concretamente, su altre cose...Chi cura un blog lo sa: è un lavoro! Pensa, crea, pensa, foto, pensa, scrivi, pensa, correggi, pensa, rispondi, segui...pensa, crea...E io, ad un certo punto mi sono fermata al pensa-crea-foto!

Da un po di tempo però volevo mostrarvi l'esperimento che, insieme a Carlo, ho provato qualche settimana fa, grazie al "compito a casa" dato dalle sue maestre della scuola materna: un magico didò! E' stato molto divertente ma anche un po impegnativo, soprattutto nella parte dell'impasto finale...ho dovuto aggiungere tantissima farina perché l'impasto risultava troppo molliccio e si appiccicava alle mani!
Allora, parlando con un'altra mamma, anche lei aveva avuto i compiti a casa, ho scoperto che avrei dovuto tener sul fuoco l'impasto finché la consistenza non fosse diventata così solida ma così solida da non riuscire quasi più a girare il mestolo! :-D

Eccoci qui!


Aiutante al lavoro!

Impasto finale!

Quando il didò ha raggiunto la consistenza giusta, non attaccandosi più alle dita, l'abbiamo sistemato in sacchetti trasparenti e portato a scuola il giorno dopo!

Il bello è stato poi scoprire i diversi colori che avevano scelto altri bimbi!
Noi abbiamo scelto il giallo, come il colore dei girasoli, che è il nome della classe di Carlo, ma Marta e Chiara, per esempio, hanno scelto un bellissimo fucsia!

Provateci anche voi con i vostri bambini e buon divertimento!

mercoledì 28 maggio 2014

Heidi & Smurfs Cake

E voilà, ecco la torta che ho preparato per il settimo compleanno della mia nipotina! Per essere la prima volta che realizzavo dei personaggi in pasta di zucchero, posso ritenermi molto soddisfatta!!!
Baci,
Ma'





mercoledì 7 maggio 2014

San Valentino: crostata bicolor

Che ne dite di un dolce risveglio il giorno di San Valentino? Io ho preparato una crostata bicolor, che preparo spesso perchè mi piace moltissimo, usando due marmellate diverse: albicocche e lamponi! La bellezza, oltre la sua bontà, sta nei cuoricini con cui l'ho decorata per l'occasione!



Un'idea semplice e veloce homemade! Cosa vi occorre:

125 gr di zucchero
1 uovo
75 gr di burro
75 gr di yogurt bianco
300 g di farina
1/2 bustina di lievito
250 g di marmellata

Preparazione:
Lavorate lo zucchero con l'uovo fino ad ottenere una crema un po' schiumosa. Aggiungete il burro sciolto e lo yogurt e,  successivamente, la farina e il lievito (se volete anche un pizzico di sale). Infine lavorate con le mani fino ad ottenere un panetto morbido e non appiccicaticcio (in questo caso aggiungete ancora un pò di farina).   Stendete i 2/3 dell'impasto con un mattarello su un foglio di carta forno. Poggiate la sfoglia ottenuta su una teglia di media grandezza. Distribuite la marmellata e decorate con la pasta rimasta. Infornate a 180° per 25 minuti circa.

Auguri!

Marta